Un’eterna delizia per il palato e la mente.

In breve

Produrre cioccolato non è cosa da poco: la qualità del prodotto finito è largamente influenzata dall’esecuzione “a regola d’arte” delle varie fasi della sua complessa lavorazione.

L’Ottocento fu il secolo dell’affermazione del cioccolato e delle invenzioni che cambiarono il modo di lavorare il cacao. All’inizio del XX secolo prese consistenza la vera e propria industrializzazione dei processi produttivi e in Italia si affermarono importanti realtà come Perugina, Novi, Peyrano, Streglio, Unica, Majani, Caffarel. Altre si affacciarono sul mercato dopo la Grande Guerra, prime fra tutte la Ferrero.

Oggi, tra le grandi aziende del cioccolato, ritroviamo i nomi dei pionieri che hanno dato all’industria cioccolatiera la rilevanza attuale e che allo stesso tempo s’impegnano a tutelare la nobiltà qualitativa delle origini.